Appello del Papa per la pace in Siria, Pieroni: 'Si alzi forte il grido della Pace'

Moreno Pieroni 1' di lettura 05/09/2013 - In questi giorni dove molti sono distratti dalle vicende legate alla durata dell'attuale Governo, rischia di passare sotto traccia l'accorato appello del Papa per la pace in Siria.

Infatti durante l'ultima udienza generale in Piazza san Pietro, Papa Francesco ha invocato una soluzione alla crisi siriana, che rischia di trascinare in guerra il mondo intero, invitando tutti i cristiani, i musulmani e gli uomini e le donne di buona volontà ad aderire sabato 7 settembre, ad una speciale giornata di preghiera e digiuno, per la pace in Siria, nel Medio Oriente e nel mondo, oltre che per la pace nei nostri cuori”.

Per quanto mi riguarda intendo fare mio questo messaggio di pace lanciato dal pontefice, e sabato aderirò alla giornata di digiuno, sia perché come cattolico e come sostenitore della pace non posso rimanere insensibile all'appello del Papa, sia perché credo fermamente che il piccolo gesto di ognuno di noi, può diventare il grande gesto di una comunità fatta di uomini e donne di buona volontà che pensano che la guerra porta la guerra, e in questo caso particolare, la situazione può veramente sfuggire di mano, prefigurando scenari futuri catastrofici.
Mi auguro che tanti vogliano accogliere l'appello di Papa Francesco.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-09-2013 alle 17:54 sul giornale del 06 settembre 2013 - 1712 letture

In questo articolo si parla di attualità, moreno pieroni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Rmu





logoEV