Ancona: tenta un furto in villetta e la fuga ferendo un militare. Nei guai un 25enne anconetano

2' di lettura 05/09/2013 - Ha tentato un furto in villetta nel quartiere di Monte D'Ago ad Ancona. Ma il giovane, un 25enne di Ancona, non aveva fatto i conti con i Carabinieri. Tenta la fuga ferendo persino un militare. Arrestato. (nella foto sotto il coltello utilizzato dall'artefice del furto ndr)

Erano le 00.20 circa di giovedì, quando i militari dell’aliquota radiomobile dei Carabinieri della compagnia di Ancona, impegnati in servizio di pattuglia per la prevenzione di reati contro il patrimonio, allertati da una chiamata effettuata alla centrale operativa del comando provinciale, hanno rintracciato un giovane anconetano.

Si tratta del 25enne Andrea Cilotti che aveva appena tentato di intrufolarsi furtivamente all’interno di una villetta nel quartiere Monte D’Ago. Una volta scavalcata la recinzione, il giovane, si introduceva nel giardino per accedere poi alla casa. Tuttavia la sua presenza veniva segnalata all 112 che intervenivano immediatamente con due pattuglie dell’arma, una del radiombile ed una della stazione ancona centro in ausilio.

Il ragazzo, incappucciato, non avendo possibilità di fuga, ha tentato di nascondersi nei giardini adiacenti alla villetta. E' così che veniva sorpreso dietro una siepe. Ma non é finita qui: il giovane ha perfino tentato di sottrarsi alla cattura ponendo resistenza. Ferito anche un militare, fortunatamente si tratta solo di lievi lesioni ad una mano.

Immediatamente perquisito, veniva trovato in possesso di un pugnale tipo camillus conosciuto meglio come “tipo rambo” e di un astuccio con tanto di un vero e proprio kit di grimaldelli per l’apertura delle serrature. Tutto materiale poi sottoposto a sequestro.

Tratto in arresto con l’accusa di tentato furto in abitazione, violazione di domicilio, resistenza a pubblico ufficiale, nonché porto abusivo di armi e possesso ingiustificato di grimaldelli. Ora si trova ristretto agli arresti domiciliari in attesa di essere sottoposto a giudizio direttissimo nella mattinata di oggi, giovedì 5 settembre.








Questo è un articolo pubblicato il 05-09-2013 alle 12:44 sul giornale del 06 settembre 2013 - 1143 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, laura rotoloni





logoEV