counter

Volley: Patriarca torna ad indossare la maglia biancorossa, 'Voglio vincere'

lube 3' di lettura 28/08/2013 - Tra i volti nuovi della nuova rosa a disposizione di Alberto Giuliani, Stefano Patriarca è sicuramente quello più familiare ai tifosi biancorossi, essendosi formato pallavolisticamente proprio nel settore giovanile della A.S. Volley Lube. Ed il centrale molisano classe 1987, ha iniziato questa sua seconda esperienza maceratese con grandissimo entusiasmo.

"Vestire di nuovo la maglia della Cucine Lube Banca Marche è il coronamento di un sogno - dice Patriarca - L'ho già detto tante altre volte ma non mi stancherò mai di ripeterlo. E' qui, nel settore giovanile biancorosso che mi sono formato come giocatore, e penso dunque che sia doveroso ringraziare oltre all'attuale staff che mi ha dato fiducia, anche tutti coloro con cui ho lavorato a Macerata quando ero un ragazzino, per questa fantastica opportunità che mi viene data, potendo giocare in questa squadra. Dopo l'esperienza col settore giovanile Lube, chiusa nel 2007 con la vittoria della Junior League, sono maturato gradualmente tra serie A2 e A1. Sono convinto di aver mosso i miei passi nella maniera giusta, e mi ritengo assolutamente pronto per dare il mio buon contributo ad una squadra così forte, che punta a vincere".
Patriarca va a completare il terzetto di centrali del roster, che comprende anche i nazionali serbi Marko Podrascanin e Dragan Stankovic.

"Sono un giocatore che in allenamento ha sempre cercato di carpire il meglio da ognuno dei compagni di reparto con cui ho avuto modo di lavorare - spiega - Podrascanin e Stankovic sono due grandissimi centrali, che nonostante siano miei coetanei vantano anche una prestigiosa esperienza in campo internazionale, al momento rappresentano il top a livello europeo. Anche da loro ci sarà tantissimo da imparare, ma tengo a precisare senza presunzione che personalmente non mi ritengo affatto l'ultimo degli arrivati, quindi cercherò di sfruttare al massimo ogni opportunità che mi verrà concessa".
Il ritorno a Macerata è un sogno che si è ormai realizzato, ma nel cassetto di Patriaca c'è già un altro desiderio. "Mi piacerebbe conquistare qualcosa di importante con questa maglia - conclude il centrale - quella che ho sempre desiderato di indossare da quando gioco in Serie A. Sarebbe il massimo".

CAMPIONE SULLA SABBIA - Manuel Alfieri, schiacciatore classe del settore giovanile della A.S. Volley Lube con cui nella stagione passata ha conquistato il titolo di campione regionale Under 15 ed il secondo posto alle finali scudetto della medesima categoria, nei giorni scorsi si è laureato campione italiano Under 18 di beach volley giocando in coppia con Paolo De Silvestre, pescarese come lui.
Alfieri, portacolori della "4 Vele" Beach Volley Academy di Pescara che collabora attivamente con la società biancorossa, anche nell'organizzazione di camp estivi, con il suo compagno ha battuto in tre set nella finale di Cesenatico la coppia Sette-D'Ambrogio, di due anni più grandi (parziali 21-15, 24 -26, 15-9).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-08-2013 alle 17:54 sul giornale del 29 agosto 2013 - 2008 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, volley, lube volley, lube banca marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Q6J





logoEV
logoEV