counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Macerata: 30enne in stato di forte agitazione aggredisce automobilisti, passanti e agenti, arrestato

1' di lettura
2090

Polizia Volanti

In preda ad un forte stato di agitazione blocca una Fiat Stilo in via Santa Lucia e scaraventa il conducente, un 59enne del posto, fuori dall’abitacolo. Poi con l’auto rubata scappa a forte velocità e si schianta contro due auto in sosta in via Rosetani.

E’ quanto accaduto verso le 11:30 di giovedì a Macerata. Immediato l’intervento della Polizia che, dopo aver ritrovato l’auto rubata e abbandonata, ha inseguito nelle vie circostanti l’uomo in preda ad uno stato di agitazione che nel frattempo si era dato alla fuga a piedi.

Giunto nei pressi della Chiesa dei Cappuccini, prima di essere raggiunto dagli agenti, l’uomo avrebbe anche infranto il vetro di un locale annesso alla parrocchia e strappato dal collo di un passante il portacellulare con il telefono dentro.

Bloccato all’altezza di via Enrico Mattei, con non poca fatica da parte degli uomini della Volante che hanno riportato ferite e lesioni giudicate poi guaribili in alcuni giorni, il milanese di 30 anni ritenuto responsabile dei reati di rapina, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e danneggiamento, è stato tratto in arresto e accompagnato nel carcere di Camerino.



Polizia Volanti

Questo è un articolo pubblicato il 08-08-2013 alle 20:22 sul giornale del 09 agosto 2013 - 2090 letture