Ancona: sequestrati 52 Kg. di marijuana nel porto dorico, cittadino greco arrestato

1' di lettura 08/08/2013 - Sequestrati nel porto dorico 41 “panetti”, contenenti 52 chilogrammi di marijuana. Il carico di droga è stato scoperto in un doppiofondo abilmente ricavato lungo tutto il pianale di un’auto, appena sbarcata da una motonave proveniente dalla Grecia.

Durante le prime fasi del controllo, il conducente dell’auto, un cittadino di origine greca, aveva mostrato ingiustificati segni di nervosismo e non era in grado di fornire giustificazioni valide in merito alle motivazioni dell’arrivo sul territorio Italiano. La successiva ispezione della macchina, eseguita dalla Guardia di Finanza dorica e dalle unità cinofile, ha consentito il rinvenimento della droga.

Il carico avrebbe fruttato una somma superiore a 500mila euro. Il responsabile dell’illecito trasporto è stato associato presso la Casa Circondariale di Montacuto con l’accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti. L’operazione conferma, ancora una volta, come il porto di Ancona sia un importante punto di snodo per i traffici illeciti aventi quale destinazione l’Europa occidentale.


di Micol Sara Misiti
redazione@vivereancona.it







Questo è un articolo pubblicato il 08-08-2013 alle 15:45 sul giornale del 09 agosto 2013 - 1824 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, ancona, marijuana, porto di ancona, guardia di finanza di ancona, Micol Sara Misiti, traffico internazionale di sostanze stupefacenti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Qtg