Gabicce Mare: giovani fidanzati toscani arrestati per spaccio

Carabinieri di notte 1' di lettura 30/07/2013 - I carabinieri delle Stazioni di Gabicce Mare e Tavullia hanno arrestato, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, due fidanzati 20enni italiani, residenti in Toscana.

Gli arrestati, durante la notte, sono stati identificati, dai militari dell’Arma, dopo che si erano avvicinati con fare sospetto ad altri giovani nei pressi di un locale di Gabicce. A seguito di perquisizione personale, il giovane è stato trovato in possesso di 9 grammi di hashish, suddivisi in tre involucri, nonché della somma di 140 euro in banconote di vario taglio.

La successiva perquisizione presso il loro domicilio nella stanza occupata in un albergo a Riccione ha consentito di sequestrare ulteriori 25 grammi di hashish, che la coppia aveva occultato all’interno della cassetta di sicurezza a combinazione elettronica.

Gli arresti sono stati convalidati dal GIP del Tribunale di Pesaro, che ha applicato nei confronti del ragazzo, già noto alle FF.OO., la misura cautelare dell’obbligo di presentazione giornalmente ai carabinieri del luogo di residenza.

Durante lo stesso servizio, 17 giovani dai 18 ai 48 anni, la maggior parte turisti in riviera, sono stati controllati e trovati in possesso di modiche quantità di sostanza stupefacente del tipo “Eroina”,“Hashish e Marijuana”. Sono stati tutti segnalati, per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale non terapeutico, alle Prefetture di residenza per i provvedimenti di competenza.






Questo è un articolo pubblicato il 30-07-2013 alle 15:56 sul giornale del 31 luglio 2013 - 995 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, pesaro, gabicce mare, militari, rossano mazzoli, notizie pesaro, cronaca pesaro, spaccio pesaro, cronaca gabicce, spaccio gabicce