Calcio: Ascoli, anche Faisca verso la rescissione del contratto

1' di lettura 24/07/2013 - Il matrimonio tra Vasco Faisca e l’Ascoli Calcio è agli sgoccioli anche se manca l’ufficialità. Il difensore, considerato dai tifosi uno dei maggiori responsabili del fallimento della scorsa stagione, non ha preso parte alla preparazione seppur convocato da mister Pergolizzi.

Secondo il portale tuttolegapro.com infatti, il giocatore è a un passo dalla rescissione. Come i suoi oramai ex compagni Falconieri e Morosini, Faisca scappa lontano da Ascoli.

Il calciatore classe 1980 di origini portoghesi, in bianconero dal 2010, aveva offerto nelle prime stagioni buone prestazioni per diventare poi secondo i sostenitori ascolani uno degli artefici della scottante retrocessione.

Dopo una stagione allo Sporting Lisbona, Faisca ha militato con Vicenza, Academia Coimbra, Belenenses e Padova.

Beccato più volte dal pubblico durante lo scorso campionato, lascerebbe l’Ascoli Calcio dopo 112 presenze e 3 reti.

Intanto, dopo la firma di Andrea Soncin, l'Ascoli potrebbe assicurarsi le prestazioni dell'esterno offensivo Pietro Tripoli.

Sorteggiati oggi gli abbinamenti della Coppa Italia TIM CUP 2013/2014. Ai bianconeri toccherà il Pontisola al Del Duca, squadra della provincia di Bergamo che milita in Serie D. Per via della Quintana già prevista per lo stesso giorno però, potrebbe variare il luogo dell'incontro.



di Rocco Bellesi
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 24-07-2013 alle 19:18 sul giornale del 25 luglio 2013 - 1348 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, ascoli piceno, ascoli, contratto, ascoli calcio, tripoli, vendita, acquisto, lega pro, Morosini, trattativa, calciomercato, rocco bellesi, pergolizzi, soncin, retrocessione, faisca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/PR8