Pesaro: maltempo, nubifragio e grandine. Danni per centinaia di migliaia di euro

Grandine in spiaggia a Pesaro 1' di lettura 14/07/2013 - Un violento nubifragio, con pioggia e grandine, si è abbattuto sabato pomeriggio sul pesarese provocando allagamenti, frane, la caduta di rami e alberi e forti disagi alla circolazione. A Pesaro e nell'immediato entroterra si ipotizzano danni per centinaia di migliaia di euro alle colture, come pesche, susine ed uva. Gli agricoltori intendono sollecitare lo stato di calamità.

La grandine ha colpito anche Pesaro ma è stato soprattutto nelle campagne di Sant'Angelo in Lizzola e Montelabbate che ha fatto i danni maggiori.

Una frana ha bloccato per oltre mezz'ora la strada Urbinate all'altezza di Cappone di Colbordolo, dove il fango ha invaso la carreggiata.

Numerosissimi gli interventi dei vigili del fuoco per rimuovere rami sulle strade e prosciugare strade e scantinati, nella zona di Rio Salso e Borgo Massano.






Questo è un articolo pubblicato il 14-07-2013 alle 10:33 sul giornale del 15 luglio 2013 - 1177 letture

In questo articolo si parla di cronaca, spiaggia, maltempo, pesaro, grandine, nubifragio, roberta baldini, news pesaro, stato di calamità