Falconara: incendio nella notte alla Raffineria Api, segnalato grazie ai cittadini. Le immagini

Incendio Raffineria Api 2' di lettura 09/07/2013 - Un incendio seguito da uno scoppio nella notte falconarese alla Raffineria Api. Fortunatamente grazie alla segnalazione di alcuni cittadini le lingue di fuoco sono state domate dai Vigili del Fuoco impegnati fino alle 6 del mattino. Ad andare in fiamme l'impianto di desolfurazione. Depositata una interrogazione.

Erano circa le 23.35 di lunedì, quando arriva una segnalazione da parte di alcuni cittadini falconaresi che abitano ai piani alti di alcune palazzine non lontane dall'Api. Uno scenario apocalittico si apre davanti ai loro occhi: i bagliori delle fiamme che si riflettevano sulle ciminiere della raffineria falconarese con tanto di una colonna di fumo denso che si innalzava al di sopra. La torcia a mare improvvisamente ha allungato la fuoriuscita della lingua di fuoco.

E' così che alcuni cittadini hanno chiamato i Vigili del Fuoco di Ancona per capire meglio che cosa stava accadendo. Ancora pochi minuti ed uno scoppio improvviso ha risuonato nella zona. A seguire alte fiamme si sono sprigionate e poi una colonna densa di fumo nero che si dirigeva verso la città e, poi, deviato verso il mare dal cambio repentino del vento.

Dalle prime informazioni l'incendio sarebbe avvenuto nell'impianto della desolforazione a causa della perdita di gasolio. Raffreddato poi con elio elio liquido. Fortunatamente é stato scongiurato il peggio: nessun ferito. Solo due mesi fa circa il terribile incidente all'Api, dove ha perso la vita dopo giorni di agonia al centro grandi ustionati di Cesena, Francesco Forte, uno dei due operai di una ditta esterna sopraggiunti da un getto bollente di vapore. Sul posto i Vigili del Fuoco di Ancona e Senigallia. I cittadini fanno notare che alcuni impianti sono stati riavviati da poche settimane, dopo un fermo totale di quasi sei mesi causa crisi. Ed intanto il 15 luglio prossimo é atteso a Falconara il Ministro Zanonato.

Sulla vicenda l'On. Emanuele Lodolini e non solo, ha depositato martedì mattina una interrogazione parlamentare. "L'incidente - ha dichiato Lodolini in un post - segue quello dello scorso 30 maggio dove perse poi la vita un operaio...Gli episodi recenti si aggiungono alla situazione già problematica del sito industriale e richiamano l'attenzione di tutti sulla sicurezza sul lavoro, come chiedono giustamente le organizzazioni sindacali e le rappresentanze dei lavoratori".








Questo è un articolo pubblicato il 09-07-2013 alle 11:55 sul giornale del 10 luglio 2013 - 3615 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incendio, falconara, api, falconara marittima, raffineria, laura rotoloni, incendio all'Api

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Pej





logoEV