Matelica: un ragazzo per due ragazzine, scatta la rissa in periferia

rissa 1' di lettura 17/06/2013 - Calci e pugni tra ragazzine per ‘amore’ di uno stesso ragazzo. E’ quanto accaduto a Matelica tra una15enne ed una 17enne.

Le due, una guatemalteca e una macedone, si sarebbero infatti prese a calci e pugni per un albanese di 20 anni.

Secondo quanto appurato dai carabinieri,intervenuti per sedare la rissa che ha coinvolto poi anche altri tre ragazzi, sarebbe nata dalla gelosia della 17enne. La macedone, fidanzata con il 20enne, avrebbe affrontata prima verbalmente e poi a schiaffi la 15enne che, a suo parere, starebbe cercando di sottrarle il fidanzato.

Inutile il tentativo dell’albanese di dividere le due ragazze. Pertanto per i cinque ragazzi è scattata la denuncia a piede libero. La macedone, nonostante l’intervento di due suoi connazionali a difenderla, è stata accompagnata in ospedale per le cure del caso. I medici l’hanno giudicata guaribile in 7 giorni.






Questo è un articolo pubblicato il 17-06-2013 alle 00:07 sul giornale del 17 giugno 2013 - 2714 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, matelica, rissa, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/OkB