Macerata: furto di materiale sanitario all'ospedale, arrestato un dipendente dell'Asur

1' di lettura 14/06/2013 - Sottrae materiale sanitario, per un valore di svariate centinaia di euro, dall’ospedale di Macerata. In manette un dipendente della struttura.

L’uomo, sospettato di essere l’autore dei continui ammanchi di materiale sanitario, giovedì alle 7 è stato sottoposto a controllo dal personale della Divisione Anticrimine della Polizia di Macerata mentre, dopo il turno notturno di lavoro, si stava dirigendo verso la propria auto.

All’interno gli agenti hanno infatti rinvenuto un sacco contenente diverso materiale sanitario. Nell’abitazione del dipendente della struttura, inoltre, sono stati rinvenuti molti medicinali, materiale sanitario e strumenti di misurazione come fonendoscopi e sfigmomanometri di proprietà dell’ospedale.

Pertanto l’uomo, noto alle forze dell’Ordine anche per reati commessi in ambito lavorativo, che non ha saputo fornire giustificazioni plausibili circa il possesso della merce rinvenuta è stato tratto in arresto ed accompagnato presso il carcere di Camerino. La merce è stata sottoposta a sequestro.






Questo è un articolo pubblicato il 14-06-2013 alle 00:47 sul giornale del 14 giugno 2013 - 2897 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, macerata, arresto, Sudani Alice Scarpini, ospedale di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Ofe