Terza corsia Senigallia-Ancona Nord: l'assessore Giorgi parla con Società Autostrade

1' di lettura 12/06/2013 - L'assessore alle infrastrutture, Paola Giorgi, ha avuto un colloquio con l'AD di Autostrade, Giovanni Castellucci, sulla questione dei lavori lungo la terza corsia fra Senigallia e Ancona Nord. Castellucci ha assicurato che sono in corso le procedure per il riaffidamento dei lavori e per la tutela dei livelli occupazionali.

L'assessore Giorgi condivide la preoccupazione dei sindacati per la risoluzione del contratto fra la società Autostrade e il Consorzio SAMAC, appaltatore dei lavori per la terza corsia dell'A14 fra Ancona e Senigallia.

Ovviamente, grande è la preoccupazione per il rischio di perdita dei posti di lavoro diretti e dell'indotto. Tuttavia, deve anche essere tutelata la piena operatività dei lavori e la regolare esecuzione del contratto che necessitano alla società marchigiana e alle sue imprese per completare la nostra infrastrutturazione: una delle principali preoccupazioni e uno dei principali obiettivi della Giunta regionale.

La Regione opererà affinché i lavori proseguano e l'occupazione sia salvaguardata, così come si sta facendo per i lavori della 76: l'affidamento immediato dei lavori ad un impresa pienamente operativa (anche attraverso cessione del ramo d'azienda) potrebbe essere la soluzione in entrambi i casi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-06-2013 alle 20:15 sul giornale del 13 giugno 2013 - 1701 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, ruspe

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ObM





logoEV