Ascoli Piceno: primi disagi per la nuova linea ferroviaria elettrificata

treno 1' di lettura 11/06/2013 - Dopo l'inaugurazione avvenuta sabato scorso con il primo viaggio, al quale ha partecipato anche il presidente della Regione Marche Gianmario Spacca, lunedì è stata la prima vera giornata di prova per la nuova linea ferroviaria elettrificata che va da Ascoli Piceno a Porto d'Ascoli. La prima giornata lavorativa ha portato con sé le prime difficoltà.

Soprattutto nelle stazioni di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto, le corse cancellate e i pesanti ritardi hanno caratterizzato la giornata di battesimo della nuova linea elettrificata, portando di conseguenza molteplici disagi a studenti e lavoratori pendolari, costretti in alcuni casi addirittura a prendere altri mezzi per raggiungere le rispettive destinazioni.

Le Ferrovie dello Stato hanno spiegato l'accaduto dichiarando che il maltempo è stato il vero e unico responsabile delle difficoltà avute. Fulmini avrebbero colpito alcune centraline elettriche, costringendo i macchinisti, privati quindi delle adeguate segnalazioni, a viaggiare a passo d'uomo per poter tenere d'occhio a vista il traffico ferroviario.

Le Ferrovie hanno poi assicurato di aver risolto in pieno tali problemi nella stessa giornata di lunedì. Si dovrebbe quindi da subito tornare alla normalità, come si augurano i pendolari.


di Marco Pettinelli
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 11-06-2013 alle 15:52 sul giornale del 12 giugno 2013 - 1541 letture

In questo articolo si parla di cronaca, maltempo, san benedetto del tronto, ascoli piceno, treno, pendolari, vivere ascoli, marco pettinelli, linea elettrificata ascoli-porto d'ascoli, ritardo treni, treni cancellati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/N7Z





logoEV