Atletica: nuovo primato regionale marchigiano under 20 per Lorenzo Del Gatto

Lorenzo Del Gatto 3' di lettura 03/06/2013 - Il peso di Lorenzo Del Gatto vola lontano. A Pescara, in occasione dei Campionati regionali abruzzesi juniores e promesse, il 18enne lanciatore della Tecno Adriatletica Marche ha stabilito il nuovo primato regionale marchigiano under 20 con la misura di 17.99, nel pomeriggio di domenica 2 giugno. Superato quindi il precedente limite, da lui ottenuto nella passata stagione a Fermo il 9 aprile 2012, quando scagliò la palla di ferro da 6 chilogrammi alla distanza di 17.61.

Il campione italiano indoor di categoria, che risiede a Montegiorgio e si allena abitualmente nell’impianto di Porto San Giorgio sotto la guida del tecnico Alfio Petrelli, detiene anche il record marchigiano al coperto con 17.92, realizzato a Val-de-Reuil (Francia) nel corso dell’incontro internazionale disputato il 3 marzo 2012. Quello di Pescara è dunque il miglior risultato in carriera del giovane pesista, che aveva già realizzato in precedenza il minimo per i prossimi Europei juniores che si terranno a Rieti (18-21 luglio), grazie al 16.10 con l’attrezzo senior da 7,260 kg durante la fase regionale dei Societari assoluti a Macerata, lo scorso 12 maggio.

Nella stessa gara in terra abruzzese, netto progresso anche dell’altro junior Alessandro Cavalieri (Atl. Avis Macerata), che al primo anno di categoria lancia l’attrezzo a 16.39, mentre nel giavellotto juniores Emanuele Salvucci (Atl. Avis Macerata) avvicina il suo recente primato personale con 59.19. Tra le donne, vittoria nei 100 metri di sabato 1° giugno per la junior Paola Spina (Atl. Avis Macerata) in 12”18 con vento di +2.1, quindi appena sopra la norma consentita. Sui 200 metri si afferma l’allieva sangiorgese Annalisa Torquati (Tecno Adriatletica Marche) in 25”67, in questo caso con vento contrario di -1.5.

RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2013/REG5227/risultat.htm


PROVE MULTIPLE - Nei Campionati italiani juniores e promesse di prove multiple a Busto Arsizio (VA), ottavo posto nel decathlon juniores dell’osimano Manuel Nemo (Tecno Adriatletica Marche), che totalizza 5643 punti al primo anno di categoria, mentre chiude 16° a quota 5006 punti il coetaneo e compagno di squadra Sasha Tirabassi, di Corridonia. L’eptathlon promesse vede ottava anche Ornella Kelly Nya Yanga (Atl. Avis Macerata) con 3854 punti, dopo aver chiuso la prima giornata al sesto posto grazie a tre record personali (100 ostacoli, alto e 200 metri).
RISULTATI: http://www.fidal.it/risultati/2013/COD4277/Index.htm

ORVIETO - Al 4° Memorial Luca Coscioni di Orvieto (TR), domenica 2 giugno, record personale nel salto con l’asta per l’allievo Alessandro Tronelli (Sport Atletica Fermo) che va oltre la quota di 4.12. Sui 100 metri femminili, si piazza seconda la junior Martina Piergallini (Sef Stamura Ancona) con 12”25 (-0.5) in finale dopo aver corso la batteria in 12”16 (-1.1), terzo posto di Mita Delia (Atl. Avis Macerata) con 12”32, mentre la junior Paola Spina (Atl. Avis Macerata) centra il record personale di 12”35 con vento entro la norma (-1.1).
RISULTATI: http://www.fidal.it/risultati/2013/COD4245/Index.htm






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2013 alle 18:06 sul giornale del 04 giugno 2013 - 2345 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche, lancio del peso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/NLi





logoEV