Porto S. Giorgio: notte di terrore per due anziani coniugi rapinati

furto 1' di lettura 31/05/2013 - Era da poco passata la mezzanotte quando due banditi si sono introdotti in una casa di Via XX Settembre, nelle vicinanze dell'Hotel House. Nell'abitazione vivono due anziani coniugi, entrambi pensionati: Mario Fratamico, ex medico, e sua moglie Maria Teresa.

I rapinatori sono entrati forzando la serratura di una finestra sul retro dell'abitazione; hanno agito con il volto coperto da un passamontagna e, armati di cacciavite hanno minacciato le vittime di consegnare loro tutti i soldi e preziosi che avevano in casa. La donna che gridando ha tentato di opporsi alla rapina è stata picchiata con calci e pugni.

A quel punto il marito ha consegnato il bottino che avevano in casa che dovrebbe aggirarsi attorno ai 4 mila euro. I ladri sono poi fuggiti a piedi. I vicini sentite le urla hanno immediatamente allertato i Carabinieri, che prontamente sono giunti sul posto. Le ricerche dei due malviventi sono proseguite tutta la notte, ma senza esito. I coniugi sotto shock, hanno ricorso alle cure del 118, ma stanno bene.

Le vittime avevano già subito un furto il 5 maggio scorso e si ipotizza che si tratti degli stessi rapinatori che nel corso della recente rapina pare abbiano detto ''Vi pareva che non saremmo tornati''. I militari della compagnia di Fermo che indagano sulla vicenda ipotizzano che si tratti due persone legate al mondo della tossicodipendenza.






Questo è un articolo pubblicato il 31-05-2013 alle 19:54 sul giornale del 01 giugno 2013 - 2215 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, furto, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/NFy





logoEV