counter

Pesaro: aggressione con l'acido, il fratello di Lucia conferma lo stalking

avvocato pesarese Luca Varani, accusato di essere il mandante dell'aggressione con l'acido ai danni della sua ex, Lucia Annibali. 1' di lettura 30/05/2013 - Il fratello di Lucia Annibali, l'avvocatessa vittima dell’aggressione con l’acido dello scorso 16 aprile, ha confermato ieri mattina in Procura, davanti al pm Monica Garulli, i ripetuti episodi di stalking che Luca Varani faceva subire a sua sorella.

Il fratello di Lucia ha confessato anche l’episodio di uno schiaffo che l’avvocato pesarese, suo ex fidanzato, aveva dato a Lucia dopo aver letto degli sms di altri uomini sul cellulare. L'avvocatessa aveva chiesto al fratello di non raccontare nulla al padre. Ma tutta la famiglia era a conoscenza della persecuzione ossessiva di Varani nei confronti di Lucia.

Intanto proseguono le indagini dei Ris di Roma sui vari beni repertati. Il 3 giugno a Roma si faranno le analisi sulle scarpe da ginnastica di Varani e quelle ritrovate sotto terra a 150 metri dalla casa a Novilara di Altistin Precetaj e sulle buste in cui sono state chiuse.






Questo è un articolo pubblicato il 30-05-2013 alle 11:48 sul giornale del 31 maggio 2013 - 2630 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, stalking, roberta baldini, acido, news pesaro, lucia annibali, luca varani, aggressione con acido, avvocato pesarese, accusa, mandante

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/NBu





logoEV
logoEV