counter

Ancona: autista picchiato da due minorenni, Viventi scrive al Questore: 'Sicurezza sui mezzi pubblici'

Luigi Viventi 1' di lettura 29/05/2013 - L’assessore ai Trasporti Luigi Viventi, dopo aver appreso la notizia del grave episodio di violenza avvenuto ieri ai danni di un autista della Conerobusdi Ancona mentre svolgeva il proprio servizio, ha inviato una lettera al Questore di Ancona per chiedere il sostegno delle forze dell’ordine per il controllo della sicurezza sui mezzi pubblici.

“Poiché purtroppo – ha scritto Viventi al Questore - non è la prima volta che autisti o altro personale dei mezzi pubblici vengono malmenati e feriti, sono a richiedere il Vostro intervento, affinché ci sia maggiore controllo su tali mezzi. Comprendo che le priorità relative alla sicurezza della città sono molteplici, ma Le assicuro che la situazione da me segnalata è ormai un’emergenza”.

L’assessore ha poi inviato lettere di solidarietà al direttore di Conerobus Alfredo Fratalocchi e all’autista ferito. “Si tratta di un episodio di violenza molto grave – afferma Viventi - ritengo necessari, a questo punto, interventi incisivi della magistratura e delle forze dell’ordine, per tutelare chi svolge il proprio lavoro a servizio della comunità”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2013 alle 16:29 sul giornale del 30 maggio 2013 - 2307 letture

In questo articolo si parla di cronaca, regione marche, sicurezza, luigi viventi, ancona, mezzi pubblici, minorenni, questore di ancona, autista, Alfredo Fratalocchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Nyk





logoEV
logoEV