counter

Cantine aperte: Coldiretti, 'Nelle Marche acquisti diretti per mille aziende'

vino bianco 2' di lettura 25/05/2013 - Sono quasi mille le aziende nelle Marche dove si può acquistare direttamente il vino, dal produttore al consumatore. E’ l’analisi di Coldiretti Marche in occasione di Cantine Aperte, la manifestazione che sino a domenica 26 maggio ha visto molte imprese vitivinicole del territorio regionale proporre iniziative e degustazioni.

Proprio il vino, dopo l’olio, è il prodotto trasformato più presente nella vendita diretta, come dimostra anche il fatto che il 30 per cento dei Punti di Campagna Amica, la rete promossa da Coldiretti degli agricoltori che commercializzano senza intermediazioni, ha puntato proprio sul nettare di Bacco. Una ulteriore opportunità di sviluppo per un settore che alimenta occasioni di lavoro in ben 18 settori: dall’industria vetraria a quella dei tappi, dai trasporti alle assicurazioni, da quella degli accessori, come cavatappi e sciabole, dai vivai agli imballaggi, dalla ricerca e formazione alla divulgazione, dall’enoturismo alla cosmetica e al mercato del benessere, dall’editoria alla pubblicità, dai programmi software fino alle bioenergie ottenute dai residui di potatura e dai sottoprodotti della vinificazione (vinacce e raspi).

Basti dire che alla vendemmia 2012 si stima abbiano preso parte circa 30mila marchigiani , tra i titolari delle aziende, familiari e lavoratori, questi ultimi retribuiti con il sistema dei voucher, i buoni lavoro. Ma il vino è anche il "re" delle esportazioni agroalimentari. Nel 2012, secondo un’analisi Coldiretti su dati Istat, le esportazioni hanno raggiunto la storica cifra di 50 milioni di euro in valore, con un aumento del 10 per cento rispetto all’anno precedente, superiore alla media italiana. Un trend che negli ultimi cinque anni ha conosciuto una vera e propria accelerazione, passando dai 36 milioni di euro del 2007 ai 50 attuali. Secondo i dati Istat, nelle Marche sono complessivamente attive 14.200 aziende, per una superficie complessiva di quasi 17mila ettari.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2013 alle 20:36 sul giornale del 27 maggio 2013 - 2801 letture

In questo articolo si parla di attualità, agricoltura, coldiretti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Nq4





logoEV
logoEV