counter

Zinni: 'Larghe intese con Spacca, prima il rispetto della maggioranza al Consiglio Regionale'

Giovanni Zinni 1' di lettura 23/05/2013 - "Per quanto mi riguarda - dice il Consigliere Regionale Giovanni Zinni - prima di addentrarci in un ipotetico dibattito di larghe intese in seno alla Regione Marche fra Spacca, la maggioranza e le minoranze, è fuori discussione che deve essere invertito il trend negativo di poco rispetto del Consiglio Regionale da parte della maggioranza.

Il Consiglio è spesso un luogo tardivo dove discutere scelte già fatte altrove. Primo, occorre garantire una veloce calendarizzazione di tutte le proposte di legge presentate dal PDL e, secondo, occorre una chiarezza preventiva, alla base, in merito alle riforme che si vogliono e devono fare. Quello che è accaduto in merito alla sanità è stato disdicevole, una riforma fatta da tre persone in una stanza dei bottoni senza alcuna consultazione del Consiglio Regionale.

Quando la maggioranza, se ancora esiste, dimostrerà la giusta apertura mentale, io sarò aperto al confronto politico più serio ed utile per i cittadini delle Marche. In questo senso ho piena fiducia nel gruppo de Il Popolo della Libertà, nel Capogruppo Massi e nel Vicepresidente Bugaro."


da Giovanni Zinni
Consigliere Regionale PdL




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2013 alle 19:27 sul giornale del 24 maggio 2013 - 1617 letture

In questo articolo si parla di politica, giovanni zinni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Nl4





logoEV
logoEV