counter

Porto Recanati: truffa della ricarica telefonica, denunciato un campano

truffe telefoniche 1' di lettura 19/05/2013 - Chiama una ricevitoria di Porto Recanati, si finge un amico intimo del proprietario e poi una persona molto vicina alle forze dell’ordine e con la fatidica ‘lei non sa chi sono io’ convince l’addetta alle vendite a fargli una ricarica telefonica al suo cellulare.

Ricevuta la ricarica di 400 euro, l’uomo sparisce nel nulla senza pagare la somma dovuta alla ricevitoria. Immediata la denuncia alla stazione di Porto Recanti che, dopo poco, guidata dal Luogotenente Giuseppino Carbonari ha identificato il truffatore.

Si tratta di un campano, noto alle forze dell’ordine per episodi simili commessi in tutta Italia, che ora è stato denunciato per il reato di truffa.






Questo è un articolo pubblicato il 19-05-2013 alle 00:55 sul giornale del 20 maggio 2013 - 3149 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, porto recanati, Sudani Alice Scarpini, telefono, truffe telefoniche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/M9Z





logoEV
logoEV