counter

Volley: Lube, Juniore League. Trento sconfitta 3-0

lube banca marche 3' di lettura 17/05/2013 - Continua a vele spiegate l'avventura della Cucine Lube Banca Marche "Under 20" di Gianni Rosichini nella final six della Junior League in corso di svolgimento nelle Marche.

Questo pomeriggio la formazione maceratese, vittoriosa per 3-0 nell'esordio con San Giustino, ha battuto al Pala Serenelli di Loreto i pari età dell'Itas BTB Trentino con medesimo punteggio netto (3-0: 25-23, 25-23, 25-17) nella seconda ed ultima partita della prima fase, chiusa dunque dai biancorossi al primo posto nel proprio girone e a punteggio pieno. Domani i maceratesi scenderanno in campo per la semifinale, sempre a Loreto: l'appuntamento è alle 15.30 contro la Tonno Callipo Vibo Valentia (seconda nell'altro girone), mentre nell'altra parte del tabellone saranno i trentini (che in mattinata avevano battuto San Giustino 3-0) ed i campioni in carica di Cuneo a contendersi il posto nella finalissima tricolore in programma domenica.

Gara equilibratissima nei primi due set, quella con l’Itas. Nel primo, che ha visto la Lube rimontare dal 7-11, determinante in favore dei maceratesi il servizio del centrale Fabio Ricci, che portatosi sulla linea dei nove metri sul 19-18 ha mandato in netta difficoltà la ricezione avversaria, consentendo ai suoi di trovare il break decisivo con i contrattacchi di Randazzo e Santangelo (22-18). Nel secondo, invece, fondamentali gli ingressi dalla panchina di Vecchi e Cenci, le cui battute vincenti (un ace a testa, per Vecchi anche il 100% in attacco) hanno consentito alla formazione di Rosichini di tenere sempre il muso davanti nella fase più calda: a chiudere le ostilità sul 25-23 è stata poi una difesa di Partenio, con la palla battezzata erroneamente out dai trentini una volta arrivata nel proprio campo. Il terzo set, invece, è stato un vero e proprio monologo dei cucinieri. “

Fondamentali – ha detto a fine gara l’allenatore biancorosso Gianni Rosichini - gli ingressi di Cenci e Vecchi nel momento di maggiore difficoltà della partita, che si è registrato nel secondo parziale. Proprio la vittoria di quel set penso che ci abbia spianato la strada verso il 3-0 finale. Abbiamo giocato contro una buonissima squadra, dunque si tratta di un risultato importante. Ma adesso ci aspetta un’altra sfida molto tosta in semifinale, con Vibo Valentia. Dovremo essere bravi a ricaricare subito le batterie”

Il tabellino
CUCINE LUBE BANCA MARCHE: Santangelo 4, Vecchi 3, Grassi n.e., Cenci 3, Partenio 2, Randazzo 12, Tartaglione 9, Calistri (L1), Martinez n.e., Provvisiero, Ricci 9, Diamantini 6, Catalini n.e.. All. Rosichini.
ITAS BTB TRENTINO: Chiappa 4, Nelli 10, Bressan 1, Festi 6, Buzzelli 3, Albergati, Riddo n.e., Polo 5, Giannelli 1, Mazzone 11, Cavuto n.e., Bertotti 2, Bortolameotti (L2), Dainese (L1). All. Burattini.
ARBITRI: Garavetta – Pecoraro.
PARZIALI: 25-23 (28’), 25-23 (27’), 25-17 (22’).
NOTE – Lube bs 10, ace 8, muri 5, errori 9, ricezione 48% (30%prf), attacco 47%. Itas bs 15, ace 4, muri 8, errori 9, ricezione 51% (32%prf), attacco 41%.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2013 alle 20:08 sul giornale del 18 maggio 2013 - 2719 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, lube, volley, lube volley, lube banca marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/M8B





logoEV
logoEV