counter

Silvetti sulla chiusura di Tvrs: 'Occorre garantire la democrazia dell'informazione'

Daniele Silvetti, 1' di lettura 17/05/2013 - Sorpassato il duro momento del passaggio al digitale terrestre con tutti i disagi ed i costi arcinoti oggi le Marche rischiano di perdere una voce autorevole e storica dell'informazione televisiva, TVRS di Recanati, che ha annunciato di voler cessare le attività di produzione in capo ai canali TVRS 11 e TVRS MARCHE 111.

"Sono vicino ai 21 dipendenti che, a seguito delle scelte aziendali di Beta Spa Tvrs, perderanno il lavoro" dichiara preoccupato il consigliere Silvetti "ed esprimo la mia solidarietà con una interrogazione che presenterò in consiglio regionale, affinchè il massimo organo politico della nostra regione venga coinvolto nel trovare una soluzione a questa triste vicenda".

"Le emittenti televisive locali, al fine di garantire la pluralità dell'informazione, ricevono significativi sostegni dalle pubbliche istituzioni ed ora chiederò che la giunta Spacca si impegni a favorire la creazione di un tavolo di concertazione tra le rappresentanze sindacali e gli organi amministrativi di Beta Spa Tvrs, affinchè si possa garantire la salvaguardia dei posti di lavoro" conclude Silvetti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2013 alle 16:41 sul giornale del 18 maggio 2013 - 2822 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, daniele silvetti, fli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/M7d





logoEV
logoEV