counter

Volley: esordio vincente in Junior League per la Lube, 3-0 al San Giustino

3' di lettura 16/05/2013 - Esordio vincente nella final six della Junior League 2013 per la Cucine Lube Banca Marche “Under 20” allenata da Gianni Rosichini, che al Pala Principi di Potenza Picena ha battuto i pari età dell’Altotevere San Giustino in tre set (26-24, 25-15, 25-13).

Gara in bilico soltanto nel parziale d’apertura, che dopo un testa a testa protrattosi fino ai vantaggi ha visto la formazione cuciniera spuntarla 26-24, grazie ad un fallo a rete rilevato agli umbri in fase di muro per contrastare un attacco del biancorosso Randazzo. Per il resto, il dominio dei ragazzi maceratesi è stato pressoché schiacciante, sopra tutto a muro (10-5) e in attacco, dove a fare la voce grossa innescati dall’ispirato Partenio c’hanno pensato sia i martelli di banda (12 punti col 50% di efficacia per il top scorer Santangelo, 10 punti col 60% invece per il martello Tartaglione) che i centrali (10 punti col 60% in attacco e 4 muri per diamantini, 9 col 62% e 3 blocchi vincenti per Ricci).

“Abbiamo approcciato la gara in maniera un po’ troppo contratta – ha commentato l’allenatore maceratese Gianni Rosichini – ma ci può stare trattandosi dell’esordio in una finale nazionale. Dal secondo set in poi invece la squadra si è sciolta ed ha iniziato a proporre la pallavolo che ci appartiene solitamente. Era molto importante partire bene e sono molto contento del fatto che ci siamo riusciti con una prestazione nel complesso piuttosto buona, anche in considerazione degli acciacchi che ci hanno accompagnato sin qua. Un esempio? Il palleggiatore Partenio è influenzato da un paio di giorni, e oggi pomeriggio si è alzato dal letto appositamente per venire a giocare. Adesso pensiamo alla prossima sfida.”.

Oggi la Cucine Lube Banca Marche sarà di nuovo in campo per la seconda e ultima partita della prima fase: l’appuntamento è fissato per le 18.00 al Pala Serenelli di Loreto, dove i ragazzi di Rosichini affronteranno la quotata Itas Trentino allenata dal marchigiano Burattini.

In caso di vittoria i biancorossi si assicurerebbero il primo posto nel proprio girone, ed il conseguente accoppiamento con la seconda classificata del Pool A, che comprende i campioni in carica della Bre Banca Cuneo, la Sir Safety Perugia e la Tonno Callipo Vibo Valentia, nella semifinale in programma sabato.

Il tabellino
CUCINE LUBE BANCA MARCHE: Santangelo 12, Vecchi, Grassi, Cenci 1, Partenio 3, Randazzo 8, Tartaglione 10, Calistri (L1), Martinez, Provvisiero, Ricci 9, Diamantini 10, Catalini (L2). All. Rosichini.
ALTOTEVERE SAN GIUSTINO: Agostini 4, Costanzi 1, Marta G., Cappelletti, Urbani 3, Lensi (L1), Sartoretti 11, Troiani, Merli 3, Margaritelli 1, Marta A. (L2), Segoni 8. All. Romanò.
ARBITRI: Gurgone (RM) – Montironi (LO).
PARZIALI: 26-24 (31’), 25-15 (22’), 25-13 (21’).
NOTE – Lube bs 12, ace 4, muri 10, errori 5, ricezione 56% (42%prf), attacco 53%. San Giustino bs 11, ace 3, muri 5, errori 8, ricezione 68% (39%prf), attacco 29%.






Questo è un articolo pubblicato il 16-05-2013 alle 19:16 sul giornale del 17 maggio 2013 - 2218 letture

In questo articolo si parla di macerata, volley, lube volley, lube banca marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/M43





logoEV
logoEV