counter

Osimo: E' il week end del Rally dell'Adriatico. Attesa per l'evento di sport

3' di lettura 16/05/2013 - Si preannuncia un’edizione da non perdere quella dei venti anni del Rally dell’Adriatico, in programma dal 17 al 18 maggio. Tra le novità del 2013 la partenza ad Osimo, presso la Piazza del Comune, con gli appassionati ed i curiosi che potranno ammirare da vicino le auto che successivamente in sfilata si recheranno nel circuito di via dei Tigli, in località Padiglione, già teatro qualche settimana fa della fortunata Formula Challenge.

Poi, il percorso si svilupperà nei luoghi già toccati nel recente passato, per vedere sventolare la bandiera a scacchi a Cingoli, una certezza oramai da alcune stagioni dove è previsto anche il quartier generale, mentre a Jesi ci sarà il parco assistenza. Il 20° Rally dell’Adriatico sarà quindi capace di creare un vero e proprio 'gemellaggio' rallistico tra le tre città, in questo caso unite per dare valore ai luoghi che la gara stessa andrà ad attraversare.

Tra l’altro, l’evento non è uno solo, ma addirittura tre, come accadde per l’anno scorso: oltre infatti ad essere la terza prova del Campionato Italiano Rally, sarà valido anche come Trofeo Rally Terra e per il Campionato di Cross Country. La tappa osimana sarà il classico aperitivo spettacolo gestita in collaborazione con l’Auximon Racing e l’Amministrazione Comunale, che ha individuato il Rally dell’Adriatico come ideale veicolo per comunicare il territorio. Non a caso la prova osimana sarà trasmessa da Rai Sport 2 con inizio del collegamento alle ore 22.10. Due ore di telecronaca in cui è prevista una bella cartolina sulle principali bellezze storico, artistiche e paesaggistiche della nostra città.

In apertura della stagione turistica si tratta di un ottimo biglietto da visita, senza tralasciare i positivi risvolti economici che comporterà l’arrivo della coloratissima carovana del Rally dell’Adriatico. Il tratto cronometrato sarà completamente coperto dalle telecamere di AciSport e la telecronaca, come consuetudine, sarà di Lorenzo Leonarduzzi, che si avvarrà del commento tecnico di Andrea Nicoli. La prova speciale si svolgerà completamente su asfalto su un anello di 950 metri circa che verrà percorso per tre volte, andando a coprire l’intera distanza competitiva di 3,3 chilometri. Il tracciato sarà illuminato completamente ed il pubblico potrà assistere, nella massima sicurezza, alle evoluzioni delle vetture comodamente sistemato nelle tribune naturali presenti. L’ingresso all’area sarà gratuito.

'Sono particolarmente entusiasta che il Rally dell’Adriatico abbia deciso di festeggiare i venti anni nella nostra città – dichiara il sindaco Stefano Simoncini Osimo vanta un profondo legame con il mondo dei motori. In questo caso è stata preziosa la collaborazione della scuderia Auximon Racing. Dopo esserci appassionati del Formula Challenge scopriremo da vicino il rally. Inoltre la presenza della Rai servirà a far conoscere ulteriormente Osimo con tutti i suoi tesori, sia quelli sotterranei, come le grotte, che quelli ben visibili e assai apprezzati in superficie. Non mi resta quindi che dare un caloroso benvenuto a tutta la macchina organizzativa ed ai piloti che saranno impegnati nella prova di venerdì 17'.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2013 alle 12:33 sul giornale del 17 maggio 2013 - 2213 letture

In questo articolo si parla di sport, osimo, Comune di Osimo, Rally dell'Adriatico, partenza





logoEV
logoEV