counter

Fondi per il cicloturismo, Federalberghi-Confcommercio: 'Passo per sviluppo di settore'

soldi 2' di lettura 16/05/2013 - I fondi della Regione Marche stanziati per lo sviluppo del cicloturismo sono un passo importante per la crescita del settore che ha però la necessità di essere portato ad un livello di eccellenza per potersi affermare a livello nazionale ed internazionale.

Federalberghi-Confcommercio Imprese per l'Italia Marche plaude dunque allo stanziamento, da parte dell'ente regionale, di 80 mila euro per il potenziamento delle strutture ricettive per quel che concerne l'aspetto del cicloturismo con fondi premianti per investimenti mirati a questo settore: "I fondi che la Regione Marche intende destinare allo sviluppo del cicloturismo – commenta il presidente regionale di Federalberghi Marche Luciano Pompili –, sono certamente molto importanti per dare impulso ad un segmento turistico ma non basta dare una spinta economica. Serve una crescita parallela di altri elementi determinanti a rendere il settore competitivo cioè almeno una mappatura degli itinerari e delle possibilità di movimento, di escursioni e di ricettività, da parte dei cicloturisti. Servono poi adeguate infrastrutture per fare sì che i nostri luoghi da dedicare al cicloturismo possano essere considerati eccellenti. Bene dunque gli investimenti ma creiamo attorno al fenomeno adeguati strumenti di riferimento".

Apprezza lo sforzo della Regione Marche il segretario regionale di Federalberghi Marche nonchè direttore generale di Confcommercio Imprese per l'Italia Marche: "E' certamente positivo che l'ente regionale stia diversificando gli investimenti sul turismo – spiega Massimiliano Polacco –, ma è evidente che sono necessari maggiori fondi se si vogliono portare certi settori al top nei mercati locali ed internazionali. Quello del cicloturismo è un fenomeno importante che muove parecchie persone in tutto il mondo e raccoglie molti consensi tra gli stranieri. Per questo servirebbe un impegno maggiore da parte della Regione non solo in termini di destinazione fondi alle Imprese ma anche in quanto a investimenti diretti sui sentieri, sulle infrastrutture e perché no sugli stessi mezzi che potrebbero essere incentivati nel caso di cospicue dotazioni di biciclette da parte delle strutture ricettive. Credo che i nostri imprenditori abbiano capito ed apprezzato lo sforzo della Regione ma ora serve continuità sia negli investimenti che nella ristrutturazione e nell'adeguamento delle infrastrutture".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2013 alle 19:27 sul giornale del 17 maggio 2013 - 1522 letture

In questo articolo si parla di economia, Federalberghi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/M40





logoEV
logoEV