counter

All'Interporto meeting finale del progetto Synthesis

Interporto Marche 2' di lettura 16/05/2013 - Tutto pronto per il meeting finale del progetto Synthesis (www.synthesis-project.gr) sviluppatosi all’interno del programma europeo "MARCO POLO II" con l'obiettivo di diffondere il moderno concetto di trasporto “sostenibile”.

L'appuntamento è fissato per sabato 18 maggio dalle ore 9.30 a Jesi, nella sala convegni di Interporto Marche, per l’evento finale dal titolo: “Macroregione Adriatico-Ionica: infrastrutture, trasporti, logistica, intermodalità” al quale parteciperanno i partners di progetto, Interporto Marche Spa, Diastasi e Bpm, coordinati dal capofila Anek Lines. In particolare interverranno tra gli altri: Spyridon Protopapadakis, Vice Presidente Anek Lines (leader partner di progetto), Roberto Pesaresi, Presidente Interporto Marche Spa che, nello specifico, approfondirà il tema delle “piattaforme logistiche territoriali”, Galliano Di Marco, Presidente Autorità Portuale di Ravenna, Adamis Mitsotakis, Manager DIASTASI (partner di progetto). Prevista anche la presenza delle principali associazioni di categoria del mondo dell’autotrasporto e di rappresentati istituzionali dei territori di Marche ed Emilia Romagna tra i quali Paolo Eusebi, Assessore alla Viabilità della Regione Marche.

Il progetto ha puntato ad ampliare la prospettiva del trasporto sostenibile a livello comunitario promuovendo l'intermodalità e limitando la modalità camionistica a favore di quella ferroviaria e marittima nel trasporto delle merci, nel rispetto delle direttive europee che, nel Libro Bianco dei Trasporti, indicano chiaramente che, entro il 2030, il 30% delle merci in Europa dovrà viaggiare su modalità alternative alla gomma, il 50% entro il 2050.

Il progetto Synthesys ha consentito anche di sviluppare "Reti di apprendimento”, mettendo a disposizione degli operatori innovativi corsi di formazione "a Bordo" e "a Terra" e condividere conoscenze, strumenti di lavoro e “Best Practice” per incentivare il trasporto intermodale nel bacino Adriatico e nel Mediterraneo orientale.

Il convegno è organizzato in collaborazione con Adriaeco Magazine, FITA-CNA Marche - Confartigianato Trasporti Marche - FIAP Marche, e permetterà di avere maggiore percezione delle problematiche e delle opportunità affrontate dal progetto Synthesis, oltre a favorire la diffusione di nuove logiche legate al trasporto delle merci in ottica più europea. oriente e collegare i nostri territori con i mercati dell’est Europa, che nei prossimi anni avranno uno sviluppo maggiore.



Scarica il pdf Il programma





Questo è un articolo pubblicato il 16-05-2013 alle 16:45 sul giornale del 17 maggio 2013 - 2005 letture

In questo articolo si parla di jesi, Interporto Marche spa, roberto pesaresi, interporto marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/M4a





logoEV
logoEV