counter

Mobilitazione trasporti, l'assessore Viventi incontra i sindacati

2' di lettura 13/05/2013 - L’assessore ai Trasporti, Luigi Viventi, ha incontrato lunedì mattina nella sede regionale i sindacati degli autoferrotranvieri per affrontare i temi del rinnovo del contratto di lavoro, del finanziamento pubblico del settore e della regolazione del processo di riassetto del comparto.

"La Giunta regionale – ha detto l’assessore - sta procedendo ad una importante riorganizzazione di tutto il comparto del trasporto pubblico, sia automobilistico che ferroviario, con lo scopo di riqualificare l’offerta, riequilibrare la presenza del servizio in tutti i territori ed eliminare eventuali sprechi. L’obiettivo è aumentare ulteriormente l’efficienza del settore attraverso un programma di ottimizzazione dell’attuale offerta, nella consapevolezza che le risorse da parte dello Stato e della Regione non potranno certamente essere aumentate”.

Viventi ha confermato la volontà della Regione di garantire ai cittadini servizi adeguati in una situazione di grave crisi economica che incide sulle condizioni delle famiglie, dal momento che il trasporto pubblico va considerato un servizio per la collettività.

Per quanto riguarda il rinnovo del contratto, l’assessore ha ricordato che “le Regioni e lo Stato si stanno confrontando con le rappresentanze sindacali per cercare di individuare una soluzione in tempi brevi che consenta la sottoscrizione del nuovo contratto del settore”.

L’assessore ha poi aggiunto che l’intenzione della Regione è “mantenere un adeguato livello di agevolazione per il trasporto pubblico a favore dei cittadini bisognosi e delle categorie protette. Poiché negli ultimi tempi – ha rimarcato Viventi - si è avuto un ulteriore aumento dei costi, la Regione ha chiesto la collaborazione degli enti locali attraverso la compartecipazione dei Comuni nell’ordine del 5% per ogni utente agevolato”.

I sindacati presenti - Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti, Faisa Cisal - prendendo atto della situazione, hanno chiesto di essere coinvolti e resi partecipi del processo di riorganizzazione della Regione e delle scelte principali che si dovranno intraprendere.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2013 alle 16:48 sul giornale del 14 maggio 2013 - 2376 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/MTq





logoEV
logoEV