counter

Marche Nord: nuova tecnologia per la Pediatria di Pesaro

da sinistra il primario della Pediatria di Pesaro Leonardo Felici, il presidente dell'associazione "Renato è" Alberto Piergiovanni e il suo collaboratore Danilo Casadio 1' di lettura 13/05/2013 - L’associazione “Renato è” ha acquistato e donato alla struttura di Pesaro, diretta da Leonardo Felici, due strumenti di ultima generazione “indispensabili per le terapie destinate ai piccoli affetti da malattie onco-ematologiche”.

Si chiamano saturimetri o pulsossimetri e consentono il monitoraggio dei parametri vitali del neonato e del bambino. Ecco l’ultima donazione dell’associazione “Renato è” che dopo aver contribuito, insieme all’AIL, ad acquisire uno strumento di ultima generazione destinato al Laboratorio Analisi, torna con una iniziativa autonoma a favore della Pediatria del presidio San Salvatore di Pesaro dell’azienda Marche Nord. Alla struttura diretta da Leonardo Felici, l’associazione ha donato due saturimetri, “strumenti indispensabili – spiega il primario - per l’assistenza a situazioni critiche respiratorie, in particolare per i bambini affetti da patologie onco-ematologiche curati in reparto”.

L’acquisto delle due tecnologie, che integrano la dotazione tecnologica della Pediatria, sono stati acquistati con i proventi che l’associazione “Renato è” raccoglie ogni anno durante un torneo sportivo “che di solito si svolge in estate – ha spiegato Alberto Piergiovanni, presidente dell’associazione . Anche il prossimo luglio torneremo in campo con nuove gare che ci consentiranno di raccogliere fondi e programmare i nostri interventi nell’ambito della sanità locale, interventi soprattutto legati ai bisogni dei bambini affetti da leucemia o talassemia”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2013 alle 19:18 sul giornale del 14 maggio 2013 - 2165 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, pediatria, Ospedali Riuniti Marche Nord, marche nord, leonardo felici, renato è, primario pediatria pesaro, alberto piergiovanni, danilo casadio





logoEV
logoEV