counter

Fabriano: Carlo Freccero 'il guru della televisione italiana' in città per Anteprima Poetico

2' di lettura 10/05/2013 - Una serata ai Giardini del Poio quella di venerdì 10 maggio durante la quale Tatti Sanguinetti ha condotto un incontro con Carlo Freccero dal titolo 'La tv oltre il muro della maggioranza'. Sabato sarà a Fabriano Andrea Scanzi per l' incontro-spettacolo 'Gaber se fosse Gaber'.

Continua, dopo la proiezione giovedì 9 del film 'Volevo solo dormirle addosso', l'anteprima di Po-Etico con la presenza in città di Carlo Freccero, direttore di Rete e Autore Televisivo.

Freccero nel 1982 lavora a Rete 4 (l'allora proprietaria era Mondadori) come curatore della programmazione del canale. Nel 1986 viene nominato direttore dei programmi di La Cinq (Parigi), poi, nel 1991, direttore di Italia 1. Nel 1993 diviene consulente di Raiuno e l'anno successivo è di nuovo a Parigi come responsabile della programmazione di France 2 e France 3. Poi direttore di Raidue dal 1996 al 2002. Dal 2003 si dedica prevalentemente all' insegnamento alla facoltà di Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo (DAMS) presso l'università di Roma Tre Tiene corsi di Linguaggi della televisione generalista, Teoria e tecniche del linguaggio radiotelevisivo e Linguaggi della televisione generalista Insegna anche all'Università di Savona (sua città natale) presso il corso di laurea in Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Genova. Nel 2007 diviene presidente di Rai Sat, carica che detiene fino al 2010. Nel 2008 viene nominato direttore di Rai 4, il quarto canale televisivo semigeneralista edito dalla Rai, pensato appositamente per la nuova piattaforma digitale terrestre. Nel 2013 prossimo al pensionamento dalle cariche dirigenziali Rai, ha pubblicato il libro Televisione.

La serata di venerdì, condotta da Tatti Sanguinetti, si è svolta nella suggestiva cornice dei Giardini del Poio che ospiterà, sabato 11 alle ore 21, anche Andrea Scanzi e il suo incontro-spettacolo 'Gaber se fosse Gaber' e, alle ore 23, The Sweet Life Society in concerto '...il primo e più importante progetto di electroswing italiano ed europeo'.






Questo è un articolo pubblicato il 10-05-2013 alle 22:20 sul giornale del 11 maggio 2013 - 2138 letture

In questo articolo si parla di cultura, fabriano, vivere fabriano, Raffaela Cesaretti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/MOV





logoEV
logoEV