counter

Morte Ottavio Missoni: il cordoglio del Coni Marche

ottavio missioni 1' di lettura 10/05/2013 - Ottavio Missoni è morto giovedì mattina a Sumirago (VA), all’età di 92 anni. Il famoso stilista, nato a Ragusa, in Dalmazia, e cresciuto a Zara, è stato anche un grande atleta: finalista nei 400 ostacoli alle Olimpiadi di Londra 1948, aveva poi ricominciato a fare atletica negli ultimi anni, nelle categorie master, con ottimi risultati soprattutto nel getto del peso.

“La morte di Ottavi Missoni ci rattrista molto - ha detto Fabio Sturani, Presidente del CONI Marche- Si tratta di un grande atleta, che aveva un legame fortissimo con le Marche. Ha sempre tenuto molto ad essere considerato un atleta marchigiano: da giovane sportivo aveva fatto infatti parte del Comitato Regionale Marche della Federazione di Atletica, dato che tra le due guerre mondiali, Zara, la sua città, era la quinta Provincia marchigiana.

È stato emozionante rivederlo poi negli ultimi anni al Palaindoor di Ancona, per i Campionati Italiani Master, a cui ha partecipato fino al 2011, e per gli Europei del 2009. Ci lascia insomma un vero signore dello sport, che ci onoriamo di considerare anche, almeno un po’, un nostro corregionale”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2013 alle 01:05 sul giornale del 10 maggio 2013 - 3140 letture

In questo articolo si parla di attualità, Coni Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/MLz





logoEV
logoEV