counter

Camerano: derubano anziano di oro e denaro. Nei guai due giovani jesine

Carabinieri 1' di lettura 04/05/2013 - Derubano anziano di oro e denaro per oltre 2 mila euro, in manette due giovani jesine. E' successo a Camerano. Rintracciate grazie ai Carabinieri.

Erano circa le 19 a Camerano, quando i militari della locale Stazione, nel corso del servizio di controllo del territorio, su richiesta della Centrale Operativa di Osimo, intervenivano in via Pacinotti, presso l’abitazione di un 82enne, che denunciava due donne che poco prima si erano presentate presso la propria abitazione riferendo di essere assistenti sociali, riuscendo a carpire la fiducia dell’uomo ed entrate nell’abitazione. Mentre una lo intratteneva e distraeva, l’altra riusciva ad intrufolarsi nella camera da letto dove asportava monili in oro e denaro contante per una somma complessiva di €. 2.000,00 circa.

Le immediate indagini svolte, grazie anche alla descrizione e al riconoscimento fotografico della vittima, consentivano di identificare le due donne di etnia rom, già pluripregiudicate e note alla polizia. Si tratta di due pregiudicate nullafacenti: B.J., nata e residente a Jesi (AN), classe 1985 e B.L., nata a l’Aquila, classe 1984, residente in Jesi. La ricerca delle donne dava esito negativo.






Questo è un articolo pubblicato il 04-05-2013 alle 17:16 sul giornale del 06 maggio 2013 - 2544 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, ancona, camerano, forze dell'ordine, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/MxX





logoEV
logoEV