counter

Calcio: Ascoli, 'Più dura sarà la battaglia, più grande sarà la vittoria!'

1' di lettura 05/05/2013 - Vogliamo un ultimo ruggito. Ascoli è storicamente una città combattente che non può accettare di finire nel baratro con le mani in mano poiché l'onore non può essere perso.

Dobbiamo avere l'orgoglio di non sentirci rappresentati da nessuna resa incondizionata, sia essa della società, dei giocatori, dell'allenatore o di chi si definisce impropriamente “tifoso”.

Il Piceno non può veder svanire una delle eccellenze del territorio senza aver dato battaglia. L'arrendismo, la rassegnazione e l'assenza di mordente non saranno tollerati da parte di nessuno. Il ruggito di Ascoli deve risuonare forte e riecheggiare fino a Terni.

Siamo un popolo capace di vincere ogni sfida ed è la storia che lo dice per noi. Negli anni scorsi abbiamo coniato un motto inciso su una maglietta che molti tengono gelosamente piegata nel proprio armadio. E' ora di ritirarla fuori, indossarla, ma soprattutto incarnarla.

PIU' DURA SARA' LA BATTAGLIA, PIU' GRANDE SARA' LA VITTORIA!

Chi non raggiunge sabato lo stadio non è degno di essere chiamato ascolano.

IN DIECIMILA AL DEL DUCA PER SPINGERE L'ASCOLI VERSO LA SALVEZZA.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2013 alle 16:51 sul giornale del 06 maggio 2013 - 1616 letture

In questo articolo si parla di sport, ascoli piceno, ultras ascoli, ascoli calcio, Curva Sud Rozzi, curva sud ascoli, curva sud

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Myw





logoEV
logoEV