counter

Ancona: 'frode e truffa' da migliaia di euro, in manette badante rumena

soldi 1' di lettura 04/05/2013 - Lavorava normalmente da una famiglia anconetana la badante arrestata per 'Frode e truffa' da migliaia di euro. Per lei nulla da fare grazie alla Polizia.

Nelle prime ore del pomeriggio di venerdì i Poliziotti della Squadra Mobile di Ancona hanno arrestato una badante rumena di che prestava assistenza presso una famiglia anconetana. Si tratta della 54enne, A.A.H., donna era gravata da un mandato di cattura internazionale emesso dalle autorità rumene per frode e truffa da migliaia di euro, commesse durante mansioni domestiche presso altre famiglie nel suo paese di origine.

I Poliziotti, che da giorni la stavano cercando sul territorio marchigiano, sono riusciti a localizzarla nella nottata precedente e dopo aver effettuato i dovuti accertamenti per verificare con certezza la sua identità, sono andati a bussare alla porta della famiglia presso cui lavorava per arrestarla.

Pertanto per lei nulla da fare: condotta in Questura per l'adempimento delle pratiche, tra cui il fotosegnalamento da parte della Polizia Scientifica. Ora si trova presso il Carcere femminile di Villa Fastiggi in provincia di Pesaro a disposizione dell'Autorità Giudiziaria competente.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-05-2013 alle 16:10 sul giornale del 06 maggio 2013 - 2840 letture

In questo articolo si parla di attualità, truffa, anziani, ancona, arresto, soldi, badante, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/MxZ





logoEV
logoEV