counter

Lodolini interroga il Ministro Economia e Finanze su Banca Marche

onorevole lodolini 1' di lettura 11/04/2013 - L’on. Emanuele Lodolini ha depositato nella giornata di ieri un’interrogazione al Ministro dell’Economia e delle Finanze per conoscere se Banca d’Italia ha vigilato su Banca Marche ed in caso affermativo se, come si evince da talune dichiarazioni giornalistiche locali, il Cda di Banca Marche ha dato seguito alle osservazioni di Bankitalia e se le Fondazioni erano a conoscenza degli eventuali rilievi di Bankitalia.

L'obiettivo fondamentale deve essere il rilancio della Banca della Marche, che deve innanzitutto rimanere marchigiana, senza stravolgimenti societari, e ricostruire la propria funzione di sostegno all'economia e all'occupazione del territorio.

Di fronte a questa difficilissima situazione della banca marchigiana, la fondazione di Macerata chiede un'iniziativa di responsabilità e comunque un'azione risarcitoria nei confronti di chi ha diretto la banca fino al dicembre 2011. Rispetto a tale richiesta sarebbe interessante conoscere nel dettaglio se le Fondazioni Cassa di Risparmio di Pesaro e Cassa di Risparmio di Jesi condividono quanto richiesto dalla fondazione di Macerata o, nel caso, quali siano le ragioni del disaccordo.


   

da Partito Democratico




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2013 alle 20:40 sul giornale del 12 aprile 2013 - 2456 letture

In questo articolo si parla di economia, partito democratico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/LG2





logoEV