counter

Ancona: esodo siriano, rintracciati clandestini al porto. Tra questi minori stipati in un bagagliaio

clandestini 1' di lettura 08/04/2013 - Rintracciati clandestini siriani al porto di Ancona. Tra questi minori stipati in un bagagliaio. Scattano le manette per favoreggiamento dell'immigrazione.

Oltre all'ingente sequestro di marijuana, avvenuto venerdì sera in collaborazione tra Finanza e Polizia di Forntiera, che quest'ultima fermava anche un gruppo di clandestini di origine siriana. Il gruppetto era in fuga dal loro Paese a causa della guerra civile in atto. Avanzata da parte dei siriani la richiesta di protezione internazionale.

Nella serata di sabato, invece, nell’ambito dei controlli a campione effettuati allo sbarco della nave, la polizia di frontiera trovava altri clandestini, questa volta stipati nel bagagliaio di un'auto guidata da un greco. Tutti e tre minorenni siriani anche loro nel tentativo disperato di trovare rifugio in Italia.

Stando all'autista avrebbe percepito, per l’attività illecita di trasporto, circa 1500 euro. Fortunatamente i minori, tutti in buona salute, sono stati affidati ad una struttura di accoglienza locale, mentre per l’autista, nulla da fare: arrestato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2013 alle 15:05 sul giornale del 09 aprile 2013 - 2279 letture

In questo articolo si parla di attualità, immigrati, ancona, clandestini, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Lxh





logoEV
logoEV