counter

Pollenza: scoperto e denunciato un ricettatore di rame, sequestrati 6 quintali

carabinieri 1' di lettura 07/04/2013 - I Carabinieri della Stazione di Pollenza hanno denunciato per il reato di ricettazione un uomo, classe 1965, originario di Camerino ma residente a Treia, pregiudicato, nell'ambito delle indagini su due furti di rame avvenuti lo scorso febbraio.

Durante i controlli presso le aziende del maceratese che trattano materiali metallici, i militari hanno accertato che l'uomo aveva venduto poco prima di Pasqua sei quintali di cavi di rame, di provenienza illecita, ad una grossa ditta di recupero materiali di Treia. Ricavandone circa 3mila euro. Il rame è stato riconosciuto (per tipologia, modo di conservazione e quantitativo) quale quello rubato nei due furti di Pollenza.

Il ricettatore avrebbe comprato quel rame da dei malviventi stranieri, i probabili autori dei furti, sulle tracce dei quali stanno già operando i carabinieri di Pollenza. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro.






Questo è un articolo pubblicato il 07-04-2013 alle 17:16 sul giornale del 08 aprile 2013 - 2153 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, pollenza, ricettazione, furto di rame, marco vitaloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Lwd





logoEV
logoEV