counter

Castelfidardo: giovane muore improvvisamente d'infarto dopo una notte fra dolori e spasmi

ambulanza 1' di lettura 01/04/2013 - Un’altra giovane vita interrotta senza apparenti ragioni. Lorenzo Racchini, fidardense di 31 anni, è stato colto da infarto mentre era a casa sua in zona Fornaci ed è morto. Il tragico episodio, avvenuto al mattino presto, faceva seguito ad una nottata che il ragazzo aveva trascorso fra nausee e forti dolori allo stomaco con vomito e dissenteria.

I suoi genitori gli hanno somministrato un antiemetico che non ha dato luogo a miglioramenti. Poi l’arrivo dei sanitari della Croce Verde e il lungo tentativo di rianimazione del ragazzo. Purtroppo senza successo. Racchini, falegname presso la ditta Garofoli e giovane solare, non aveva mai avuto problemi di cuore e, anche per questo, la sua morte ha lasciato stupiti e sgomenti famigliari e amici. Il magistrato di turno ha disposto l’autopsia sul corpo del ragazzo per martedì.






Questo è un articolo pubblicato il 01-04-2013 alle 12:16 sul giornale del 02 aprile 2013 - 2909 letture

In questo articolo si parla di cronaca, osimo, ambulanza, vivere osimo, morte, infarto, autopsia, roberto rinaldi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Lgr





logoEV
logoEV