counter

Montegranaro: cercano di rapinare una villa, ma vengono messi in fuga dalla badante

Furto 1' di lettura 29/03/2013 - Hanno provato a mettere a segno una rapina tre banditi che nella sera del 2 marzo, armati di pistola e con i volti coperti, si sono intrufolati in una villa.

Sono stati però costretti a darsi alla fuga quando la badante dell'anziano proprietario della villa li ha notati guardando dallo spioncino e ha iniziato a urlare a squarciagola chiedendo aiuto. Le grida hanno attirato l'attenzione di un vicino, che ha cominciato a gridare anche lui. Il chiasso ha fatto così saltare il colpo dei tre rapinatori che si sono dati alla fuga. Il proprietario della villa ha chiamato i Carabinieri che si sono subito attivati per la caccia all'uomo per tutta la notte, ma le ricerche non hanno portato a nessun risultato.

I Carabinieri hanno così ingannato i malviventi facendo credere loro che non erano in corso indagini, infatti l'episodio è stato tenuto in massimo riserbo, e hanno lavorato sottotraccia per individuare i rapinatori. In questo modo sono riusciti a trovare, giovedì 28 marzo, uno dei tre, un 20enne albanese residente ad Ascoli Piceno. Secondo gli inquirenti il giovane, che è subito stato denunciato, farebbe parte di una banda responsabile di diverse rapine.


di Elena Ominetti
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 29-03-2013 alle 18:51 sul giornale del 30 marzo 2013 - 1828 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furto, Montegranaro, Elena Ominetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/LeO





logoEV
logoEV