counter

Sanità: Bucciarelli, 'Il metodo adottato dalla Giunta è inaccettabile e antidemocratico'

raffaele bucciarelli 1' di lettura 25/03/2013 - Il Consigliere regionale della F.d.S. (Comunisti italiani e Rifondazione comunista) esprime solidarietà e sostegno alla manifestazione odierna sindacale del settore della Sanità. Il metodo adottato dalla Giunta regionale per intervenire nuovamente e pesantemente nel settore è inaccettabile e antidemocratico.

Si decide o addirittura si delegano i tecnici a programmare i servizi in sfregio alla legge regionale approvata dalla stessa maggioranza. Il risultato è chiaro, tutti sono contro il modo di fare di questa Giunta, anche se per motivi diversi: i Sindaci, Organizzazioni sindacali, Medici e lo stesso Presidente della Commissione sanità, lasciato solo dai suoi colleghi a “difendere la legge regionale”. E' meschino, infine, il ricatto che pone il Presidente, l'Assessore regionale. “o così o il commissariamento!”.

Mancava forse il tempo di organizzare la partecipazione dei territori delle Organizzazioni sindacali? Certamente no! Si tratta quindi della solita tiritera: parlate pure, noi facciamo come vogliamo noi. Strano che le altre minoranze consiliari si faccia sentire poco o nulla!


da Raffaele Bucciarelli
Consigliere regionale Federazione della Sinistra





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-03-2013 alle 19:37 sul giornale del 26 marzo 2013 - 2771 letture

In questo articolo si parla di sanità, politica, Raffaele Bucciarelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/K41





logoEV
logoEV