counter

Senigallia: giovane arrestato davanti al Mamamia per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Lorenzo Marinaccio 2' di lettura 24/03/2013 - Mirko Turla, classe '91, è stato arrestato sabato notte dai carabinieri per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale

L'uomo, pregiudicato, originario di Milano ma residente a Senigallia, è stato arrestato in flagranza di reato davanti al Mamamia, attorno alle quattro del mattino. All'arrivo della pattuglia del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Senigallia, Turla, a torso nudo e in preda ai fumi dell'alcol, stava litigando violentemente con alcuni addetti alla sicurezza della discoteca. I militari sono intervenuti e con molto tatto sono riusciti pian piano a calmare il giovane, anche grazie all'intervento della moglie di quest'ultimo.

Ma la calma è durata poco. I due stavano allontanandosi dal locale, diretti verso la propria auto, quando il giovane si è divincolato dalla presa della moglie e si è lanciato verso l'ingresso del Mamamia, con il chiaro intento di aggredire il personale. Uno dei due carabinieri, il più vicino, ha provato a bloccare la corsa del Turla, ma è stato spintonato e buttato violentemente a terra. Il giovane si è avventato sul militare, ma è stato prontamente bloccato dal secondo carabiniere. Condotto presso le camere di sicurezza della caserma dei Carabinieri, Turla comparirà lunedì 25 al Tribunale di Ancona per il giudizio direttissimo.

Nel corso del servizio straordinario del controllo del territorio che ha visto impiegati 15 militari e 7 autovetture, i Carabinieri della Stazione di Montemarciano hanno denunciato in stato di libertà per truffa, A.R., classe 1987, nato in provincia di Milano e residente ad Ostra. Questi aveva contrattato con un uomo di Montemarciano la vendita di una Audi Q7 in cambio di denaro e di un’altra vettura, ma dopo aver intascato la somma pattuita, non ha consegnato l’auto.






Questo è un articolo pubblicato il 24-03-2013 alle 16:56 sul giornale del 25 marzo 2013 - 1883 letture

In questo articolo si parla di cronaca, lesioni, marco vitaloni, lorenzo marinaccio, resistenza a pubblico ufficiale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/K3p





logoEV
logoEV