counter

Il cordoglio del Presidente della Regione Spacca per la scomparsa di Trifogli

1' di lettura 22/03/2013 - “Ancona piange il suo 'sindaco', le Marche ricordano con commozione il politico lungimirante e l’uomo di cultura.

Alfredo Trifogli era l’emblema dell’amministratore: sempre vicino alla sua gente, pronto a rimboccarsi le maniche, e non solo in senso figurato, nei momenti più difficili. Così gli anconetani lo ricordano negli anni duri del terremoto, quando, instancabile e battagliero, Trifogli affrontò con tenacia il dramma della calamità e con estremo rigore l’impegno della ricostruzione. E’ ricordato come il sindaco del terremoto, ma non fu solo l’amministratore dell’emergenza. Trifogli seppe guardare alle necessità dell’immediato, ma anche alla crescita nella prospettiva futura.

Di lui mancheranno alle Marche l’elevato profilo di uomo delle istituzioni al servizio della sua gente e di creativo progettista di una città che tanto amava e che tanto lo ha amato. Rivolgo alla famiglia le più sentite condoglianze, anche a nome della Giunta regionale delle Marche”.


da Gian Mario Spacca
presidente Regione Marche




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2013 alle 16:34 sul giornale del 23 marzo 2013 - 1880 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, gian mario spacca, lutto, trifogli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/KWa





logoEV
logoEV