counter

La Fano-Grosseto al centro dei lavori della 4° commissione

Enzo Giancarli 1' di lettura 21/03/2013 - La quarta Commissione assembleare (Ambiente, Territorio e Viabilità), presieduta da Enzo Giancarli, nella riunione di giovedì 21 marzo ha dato il via libera all’unanimità alla proposta di legge, ad iniziativa della Giunta regionale, per la costituzione della Società pubblica di progetto per la realizzazione della strada di grande comunicazione Fano-Grosseto (relatori il consigliere Mirco Ricci ed il vicepresidente della Commissione Daniele Silvetti).

“Una legge importante – ha commentato Giancarli – costruita in sinergia con le Regioni Umbria e Toscana, che potrebbe dare una svolta decisiva al completamento di una infrastruttura fondamentale per lo sviluppo socioeconomico delle Marche e delle altre regioni coinvolte nel tracciato”.

“Un’opera di straordinario rilievo – ha aggiunto il Presidente della quarta Commissione – inserita nella rete infrastrutturale europea, ponte di terra tra il Tirreno e l’Adriatico. In questo quadro di nuova connessione – ha poi concluso Giancarli – diventa sempre più urgente realizzare un’adeguata infrastruttura di uscita dal porto di Ancona”

Un primo passo, quello della costituzione della Società pubblica di progetto, ma decisamente un passo importante, strategico e molto atteso che darà impulso alla effettiva realizzazione dell’intero tracciato della superstrada di collegamento tra i due mari. Per la costituzione della Società, così come recita l’art.2 della proposta di legge, la Giunta regionale è autorizzata a sottoscrivere quote di partecipazione per un importo massimo di 200 mila euro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2013 alle 17:01 sul giornale del 22 marzo 2013 - 1713 letture

In questo articolo si parla di economia, enzo giancarli, marche, Assemblea legislativa delle Marche, Quarta commissione, Fano-Grossetto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/KTw





logoEV
logoEV