Macerata: sequestrate per truffa agenzie di poste non private

Guardia di finanza 1' di lettura 20/03/2013 - Sono state sequestrate in tutta Italia 72 agenzie di poste non private per truffa. Gli utenti si sono visti staccare le forniture di luce acqua e gas perché pagavano le bollette nelle agenzie ma i pagamenti non venivano trasferiti ai creditori.

I titolari di due reti di poste private sono stati quindi denunciati per truffa e appropriazione indebita e attività di prestazione di servizi di pagamento abusiva, le agenzie avevano sede anche nella provincia di Macerata, oltre che in altre zone d'Italia. La Guardia di Finanza ha posto sotto sequestro gli strumenti usati per le operazioni finanziarie, i server centrali e quasi 180 conti correnti in cui venivano depositate le somme destinate al pagamento di bollette.


di Elena Ominetti
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 20-03-2013 alle 17:45 sul giornale del 21 marzo 2013 - 1804 letture

In questo articolo si parla di cronaca, truffa, macerata, guardia di finanza, Elena Ominetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/KQH