counter

Falconara: oltre sei etti di cocaina nell'addome, fermato 'ovulatore' appena sceso da un volo 'Rayanair'

1' di lettura 20/03/2013 - Oltre sei etti di cocaina nell'addome, fermato 'ovulatore' appena sceso da un volo 'Rayanair'. Per lui nulla da fare: scattano le manette. In pancia 55 ovuli di cocaina purissima.

I militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Falconara Marittima nel pomeriggio di martedì hanno fermato presso l’Aeroporto delle Marche un passeggero originario della Repubblica Dominicana appena giunto in Italia con un volo “Ryanair” proveniente da Charleroi (Belgio).

Ma dopo un po' di domande cominciano i sospetti. Ai Finanzieri l’uomo forniva risposte evasive e contraddittorie, manifestando evidenti segni di nervosismo. Oltre le circostanze, poi, vi erano anche a suo sfavore elementi investigativi. Eì così che le Fiamme Gialle maturavano il sospetto di trovarsi di fronte ad un “ovulatore”.

Su autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria il passeggero veniva condotto presso l’ospedale di Torrette di Ancona. Da accertamenti radiologici, poi, veniva rilevata la presenza di “corpi estranei” nell’addome. Dentro la sua pancia ben 55 involucri contenenti cocaina purissima, per un totale di circa 640 grammi. Sequestrata la sostanza stupefacente. La dora una volta tagliata ed immessa sul mercato, avrebbe fruttato oltre 200.000 euro. Per lui nulla da fare: scattano le manette con l’accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2013 alle 21:46 sul giornale del 21 marzo 2013 - 2969 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, falconara marittima, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/KRB





logoEV
logoEV