Ancona: paura nella notte a Torrette. Incendio nell'ospedale regionale, evacuata Ortopedia

ospedale torrette 1' di lettura 18/03/2013 - Fiamme e fumo nell'ospedale regionale di Torrette ad Ancona. Un incendio e' scoppiato la notte scorsa, poco dopo l'una, nelle cucine del nosocomio, costringendo il personale sanitario e i vigili del fuoco ad evacuare i pazienti del vicino reparto di Ortopedia.

Secondo i primi rilievi, il rogo, che ha provocato molto fumo ma nessun ferito, sarebbe partito da uno dei cestini della spazzatura, forse per cause accidentali. Le fiamme sono state domate dai Vigili del Fuoco, dopo circa due ore dall’inizio dell’intervento. Sul posto è intervenuta anche la polizia, che conduce le indagini.

Stando alla ricostruzione della Questura, a prendere fuoco è stata della carta gettata in un cestino del locale cucine. Il fumo ha annerito una parete della stanza e ha subito invaso il corridoio, consigliando i sanitari di sgomberare l'ala degenti di Ortopedia, dove erano ricoverate 25 persone. I malati sono stati portati nella sala d'attesa, e poi, a incendio spento e bonifica completata, ricondotti nelle loro stanze. Gli accertamenti tecnici condotti dalla Polizia Scientifica e da funzionari dei vigili del fuoco escludono al momento una matrice dolosa dell'incendio.

Già tra il 2000 e il 2001, un piromane mai identificato seminò il terrore nell'ospedale di Torrette, con una decina di incendi dolosi, nei sotterranei e in vari reparti. Non si scoprì mai né il responsabile, né il movente.


di Micol Misiti
redazione@vivereancona.it





Questo è un articolo pubblicato il 18-03-2013 alle 17:33 sul giornale del 19 marzo 2013 - 1955 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incendio, redazione, ancona, ospedale torrette, questura di Ancona, vigili del fuoco ancona, collaboratori, vivereancona, Micol Misiti, vivereancona.it