counter

Osimo: aumento tariffa rifiuti dopo Cda Astea. Il consigliere Latini si oppone

bidoni cassonetti dei rifiuti 1' di lettura 13/03/2013 - Al ventilato aumento dell tariffa sui rifiuti emerso nel consigliop di amministrazione di Astea dello scorso 12 marzo, si oppongono le Liste Civiche e il consigliere regionale Dino Latini, ex-sindaco di Osimo.

'Noi non vogliamo aumentare la tassa per la raccolta dei rifiuti sui cittadini osimani - precisa il consigliere - .'Ci sono spazi sufficienti anche dal punto di vista economico per riuscire a rispettare questo impegno con i cittadini'. Latini peraltro punta il dito contro una parte del board di Astea. 'La volontà dei componenti del c.d.a. di Astea s.p.a. di espressione degli altri Comuni e del socio privato vogliono invece che si aumenti la tassa'.

Nell'occhio del ciclone c'è la nuova Tares, tariffa sui rifiuti che dovrebbe coprire integralmente i costi di raccolta e smaltimento e la cui prima rata scadrebbe già ad Aprile. Si parla però già di un suo slittamento al 2014. Eventualità in discussione in sede di Conferenza Stato-Regioni.






Questo è un articolo pubblicato il 13-03-2013 alle 19:47 sul giornale del 14 marzo 2013 - 2594 letture

In questo articolo si parla di attualità, rifiuti, osimo, astea, vivere osimo, latini, cassonetti, roberto rinaldi, bidoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Kzd





logoEV
logoEV