counter

Porto S.Giorgio: bambino aggredito dal cane dello zio, gamba gravemente ferita

1' di lettura 11/03/2013 - È stato aggredito dal pitbull dello zio un bambino di 6 anni di Porto San Giorgio.

Sabato 9 marzo il bimbo stava andando con la sua famiglia a trovare alcuni parenti ad Altidona. Una volta arrivati nell'abitazione la madre e la sorellina sono entrate in casa, mentre il piccolo ha seguito il padre al bar per cercare lo zio e il cugino. Tornati a casa hanno trovato il pitbull dello zio, che ha azzannato il bambino alla caviglia e al polpaccio.

Per salvare il figlio il padre lo ha preso in braccio, ma il cane ha continuato a mordere la gamba, dilaniandola. È quindi intervenuta la moglie del padrone del cane per farlo smettere. Il bambino è stato subito portato al pronto soccorso di Fermo ed è poi stato trasferito al Salesi di Ancona, dove è stato sottoposto ad un intervento per salvare la gamba.


di Elena Ominetti
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 11-03-2013 alle 17:32 sul giornale del 12 marzo 2013 - 2150 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Elena Ominetti, aggressione cane

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/KsX





logoEV
logoEV