counter

Fano, controlli dei carabinieri: arresti e denunce, recuperata attrezzatura da scasso

1' di lettura 06/03/2013 - Nel corso dei controlli sul territorio i carabinieri di Fano hanno individuato due giovani moldavi, di 22 e 29 anni, specializzati nella commissione di furti in abitazioni e negozi.

I due moldavi, già nel mirino delle forze dell'ordine, si erano trasferiti da Ravenna a Fano a bordo di una Fiat Punto e di un furgone, ma lo spostamento non era passato inosservato ai carabinieri di Fano che, in collaborazione con i colleghi di Lugo, sono riusciti a fermarli appena in tempo. All'interno del furgone, risultato rubato in una ditta di Faenza, sono stati ritrovati numerosi attrezzi da scasso: cacciaviti, chiavi inglesi, grimaldelli, torce, taglierini e coltelli. Il materiale recuperato ed i mezzi sono stati sequestrati mentre i moldavi sono stati denunciati ed arrestati.

Inoltre, a Mondavio i carabinieri hanno ritrovato un autocarro, risultato rubato ad Ancona, di proprietà di una ditta di Alessandria. Il mezzo, del valore di oltre 50 mila euro, è stato sequestrato. A Fano, invece, un pregiudicato campano è stato arrestato in prossimità di un night club. Il 40enne, sotto l'effetto dell'alcol, ha infatti reagito al controllo dei carabinieri aggredendoli. Arrestati anche un 54enne pregiudicato di San Giorgio di Pesaro ed un 35enne di Mondolfo, in quanto entrambi già colpiti da un ordine di carcerazione.






Questo è un articolo pubblicato il 06-03-2013 alle 11:46 sul giornale del 07 marzo 2013 - 1734 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, carabinieri, arresto, news, notizie fano, controlli dei carabinieri, ultim'ora, Sabrina Giovanelli, attrezzatura da scasso, moldavi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Kgx





logoEV
logoEV