counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Trasporto pubblico locale, via libera dalla Quarta Commissione la proposta di legge

1' di lettura
1721

autobus trasporto pubblico
Licenziata giovedì 28 febbraio dalla Commissione Trasporti dell’Assemblea legislativa delle Marche la proposta di legge concernente le disposizioni urgenti in materia di trasporto pubblico regionale e locale (relatori per la maggioranza il presidente della Commissione, Enzo Giancarli, e per la minoranza Massimo Binci).

La Commissione ha dapprima ultimato la serie di incontri sul provvedimento, ascoltando le posizioni dei rappresentanti sindacali del settore trasporti di CGIL, CISL, UIL e UGL, per poi procedere al voto sull’articolato normativo e sul testo definitivo sul quale si è registrata la sola astensione del consigliere Binci.

Attraverso tale legge viene disciplinata la programmazione e la gestione del trasporto pubblico regionale e locale nelle more dell’approvazione della legge regionale di completo riordino del settore. Da segnalare, tra i punti di novità e maggiormente dibattuti, gli obiettivi di riduzione della congestione del traffico e dell'inquinamento ambientale, la scelta della programmazione, propria della Regione ma costruita d'intesa con il sistema delle Autonomie locali, come pure il piano triennale regionale dei servizi del trasporto pubblico regionale e locale, attribuito all'Assemblea legislativa.

Di competenza della Giunta regionale l'affidamento dei servizi di trasporto automobilistico pubblico regionale e locale, urbano ed extra-urbano e ferroviario regionale, con il relativo disciplinare di gara e il capitolato d'appalto. Il controllo sulla corretta esecuzione dei contratti di servizio di trasporto pubblico, con le relative verifiche sulla qualità del servizio, spetta alla Regione e alle istituzioni locali. Si è stabilito inoltre che i contratti di servizio in scadenza al 30 giugno siano prorogati al 31 dicembre 2013.



autobus trasporto pubblico

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-02-2013 alle 14:28 sul giornale del 01 marzo 2013 - 1721 letture