counter

Camerino: Paola Giorgi, 'ERSU unico subito, per uniformare il Diritto allo Studio'

paola giorgi 1' di lettura 28/02/2013 - ERSU unico subito, o qualcuno pensa ancora di mantenere rendite di posizione a scapito del Diritto allo Studio o a scapito di chiunque dopo l'esito delle elezioni?

Chissà se chi ha protetto in maniera poco lungimirante e, a mio avviso, sconsiderata, il mantenimento dei quattro ERSU regionali, a discapito della nascita di un ERSU unico regionale per ottimizzare le risorse e uniformare su tutto il territorio il Diritto allo Studio, ha compreso che sono questi gli errori che i cittadini hanno fatto pagare ai partiti nonostante alcuni di noi da tempo chiedano di cambiare registro.


Non si può perdere ancora credibilità dietro a localismi, alle rendite di posizione, alle logiche spartitorie e del mantenimento di piccoli centri di potere e gestione diretta di soldi pubblici.

Non si possono mantenere in vita Consigli di Amministrazione che con deliberazioni offensive nei confronti dei cittadini e degli studenti destinatari dei servizi degli ERSU, incrementano in maniera spropositata gli stipendi dirigenziali, come accaduto all' ERSU di Urbino e da me denunciato in aula lo scorso luglio senza che accadesse nulla.

Ha ragione il Presidente Spacca quando fa notare che i costi burocratici per l' organizzazione e la gestione dei quattro ERSU, bruciano circa il 60% delle risorse destinate ai Servizi agli Studenti. E allora riforma, subito, anche con un voto di fiducia Presidente Spacca: a mali estremi, estremi rimedi.


da Paola Giorgi
Vice Presidente Assemblea Legislativa delle Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-02-2013 alle 16:26 sul giornale del 01 marzo 2013 - 1623 letture

In questo articolo si parla di attualità, ersu, marche, Paola Giorgi, Assemblea legislativa delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/J4Q





logoEV
logoEV